Comic Con San Diego 2016: tutte le Novità di Pokémon GO

0
8914

In questi giorni si è tenuto il Comic Con di San Diego e all’evento era presente John Hanke, CEO e founder di Niantic, l’uomo dietro Pokémon GO.

In una sessione domanda-e-risposta con i presenti ha colto l’occasione di annunciare alcune novità in arrivo per il suo gioco. Molti sono rimasti delusi perché si aspettavano di incontrare un pokémon leggendario, ma questo non è successo e lo stesso Hanke ha dichiarato che non sarebbe accaduto a questo Comic Con. Nonostante ciò, la folla è esplosa quando ha saputo le novità, ed eccole qui raccolte per voi.

Introduzione di nuove funzioni per i Pokéstop e miglioramenti per le palestre:

Parliamoci chiaro, i Pokéstop sono un’invenzione di Niantic che non esiste nei giochi originali. Gli edifici di rilevanza nei giochi erano il centro medico per pokémon e il market. Col passare delle generazioni i due edifici sono stati unificati, ma nei giochi per console non esiste il concetto di Pokéstop.
John Hanke ha dichiarato che la sua squadra ha in cantiere oggetti che permetteranno di personalizzare un Pokéstop. Di preciso non sappiamo cosa sarà possibile personalizzare e se sarà una personalizzazione grafica o anche funzionale. Magari si potrà cambiare l’aspetto dello stop inserendo il colore del proprio team oppure renderlo più potente facendo erogare più oggetti a ogni sosta. Pare che diventerà possibile migliorare un Pokéstop in un Pokémon Center, dove poter curare completamente i propri pokémon.

Riguardo alle palestre, anche qui soltanto un vago accenno a miglioramenti. Durante l’incontro un fan ha chiesto di risolvere il problema legato al “furto” di palestre. Infatti sono sempre più nel mondo i giocatori che si lamentano del non avere una sorta di periodo di sicurezza in cui poter inserire il pokémon dopo aver sconfitto la palestra.

Sono molti i casi che si leggono di persone che aspettano la vittoria di un altro e che la palestra diventi neutra, per “rubare” la palestra prima che chi l’ha conquistata possa reclamarla come propria. A questa domanda John Hanke ha risposto che avrebbe accettato questa sfida e avrebbe risolto questo problema.

 

Arriverà lo scambio:

Hanke ha annunciato che stanno lavorando all’ introduzione di nuove funzioni del gioco. Tra queste sicuramente la più importante sono gli scambi tra allenatori, che tutti aspettiamo con trepidazione. Gli scambi sono un elemento fondante dei giochi di Pokémon per console, sin dalla prima generazione. Non sappiamo ancora come funzioneranno, soprattutto per quanto riguarda la distanza a cui si potrà scambiare.

Infatti tutte le meccaniche di Pokémon GO fanno riferimento alla prossimità, controllata tramite il GPS, e questo lascia pensare che lo scambio potrà avvenire solo tra giocatori vicini. È anche vero però che i giochi di Pokémon per console si sono andati pian piano evolvendo verso la completa libertà di scambiare con chiunque nel mondo, andando dal vecchissimo cavo che connetteva i Game Boy fino alla nuova connessione via internet, come ad esempio in XY e ORAS.

scambio_fg

 

Tante altre novità:

Oltre agli scambi sono in cantiere tante piccole novità. Tra queste abbiamo avuto un accenno ai pokémon delle generazioni successive, l’introduzione di nuovi strumenti, l’allevamento, l’arrivo dei leggendari.

Un annuncio ufficiale sui team ha svelato che a breve avremo “una rivelazione a riguardo”. Forse sapremo se esistono vantaggi specifici di una squadra riguardo a una delle caratteristiche del gioco?

Pare che nella prima versione del gioco abbiano trovato spazio solo un decimo delle idee che il team di sviluppo aveva. Possiamo aspettarci che il gioco diventi molto più sfaccettato quando sarà completo. Sempre su questo tema, secondo il CEO di Niantic il gioco continuerà ad appassionare i giocatori per parecchi anni e loro continueranno ad aggiornarlo per tenere alto l’interesse.

Tuttavia, a detta di John Hanke, la priorità principale è di fare uscire il gioco in tutto il mondo, di garantire server stabili per chi gioca e di risolvere il bug dei tre passi. Per questo è possibile che queste novità arrivino molto dilazionate nel tempo.

 

Annunciati i tre capisquadra:

Twitter Pokemon Go App Status

Sul twitter ufficiale di Pokémon GO sono stati rivelati i capisquadra dei team, le cui sagome appaiono al momento della scelta della squadra. Pare che in futuro i leader appariranno ai giocatori per dargli suggerimenti, forse in una specie di tutorial che attualmente manca.

team_leaders

Easter egg:

Viene ufficialmente confermato il metodo evolutivo degli Eevee, che consentiva di sceglierne l’evoluzione rinominandoli in maniera opportuna. Come ci aspettavamo questo è un easter egg che era nascosto all’interno del codice. Niente di nuovo, se non che a detta di Hanke ci siano altri easter egg ancora tutti da scoprire. Non ha però voluto dire che cosa riguardano.

eevee-brothers

Questa era l’enorme mole di informazioni che abbiamo ottenuto dal Comic-Con di San Diego. Risposte a molte domande, ma soprattutto tanti nuovi quesiti e grandi aspettative per il futuro del gioco. Un gioco della portata di Pokémon GO può rivoluzionare come i videogiochi vengono immaginati. Sono sicuro che non rimarremo delusi da ciò che ci aspetta.

Commenti

commenti

Pokémon GO Italia sta organizzando Eventi in giro per l'Italia. Aiutaci a scegliere la tua Città! Vai alla pagina degli Eventi
Chiudi