Pokémon GO ispira i cacciatori di libri

0
384

Pokémon GO non è un app fine a se stessa, sta ispirando (anche nel sociale) diverse iniziative. Dopo il gioco di caccia al tesoro Don Bosco GO, ora arriva “Chasseurs de Livres” ovvero “Cacciatori di Libri”.

L’iniziativa proviene da una maestra di scuola elementare in Belgio di nome Aveline Gregoire.

Ella ha istituito un gruppo Facebook, raggiungendo più di 50’000 membri in pochissime settimane, per caricare foto e dare indizi e suggerimenti per trovare i libri che lei stessa ha nascosto.

Una volta trovato un libro lo si può leggere ed infine, a sua volta, nasconderlo in modo che altri giocatori possano dargli la caccia.

Molte persone si sono dette entusiaste di questa bella iniziativa ispirata alle dinamiche del famosissimo gioco Pokémon.   La creatrice sta seriamente pensando di creare un’app per cercare i libri al posto dei mostriciattoli tascabili.

La caccia ai libri ha così inizio!

L’insegnante, intervistata dal sito Reuters http://(http://www.reuters.com/article/us-belgium-books-pokemon-idUSKCN1110RG), dichiara che l’idea è nata mentre stava sistemando la sua collezione di libri nella propria biblioteca.

Rendendosi conto di non avere spazio a sufficienza, pensò di nasconderli in vari luoghi del suo paese in modo che le persone passeggiando li trovassero.

Gregoire aggiunge inoltre che tutto questo è un modo semplice, ma intelligente, per condividere libri e costruire una comunità di lettori.

Lettori che ogni giorno aumentano a dismisura visto che la notizia sta facendo il giro del globo.

Sempre più persone, provenienti da tutto il mondo, si sono dette pronte per partecipare a questa caccia ai libri in stile Pokémon GO.

Vorreste partecipare anche voi?

Commenti

commenti

Pokémon GO Italia sta organizzando Eventi in giro per l'Italia. Aiutaci a scegliere la tua Città! Vai alla pagina degli Eventi
Chiudi